….di fama e di fatto.

Ho voluto chiamarli Sapienti in quanti i loro interessi, oltre all’astronomia, furono molteplici, e tutti hanno un cratere sulla Luna recante i loro nomi 

  • Anassagora di Clazomene (500-425 a.C.9 , filosofo greco maestro di Socrate, fu di fatto di cultura enciclopedica. Asserì che gli Astri erano come la Terra. Fu osservatore di Corpi Celesti, indagò sulle eclissi , su bolidi e arcobaleno.  
  • Anassimandro di Mileto (610-546 a.C.), filosofo greco allievo di Talete, immaginò la Terra come un disco nello spazio, studiò con lo gnomone i solstizi e l’eclittica  
  • Anassimene di Mileto (585-526 a.C.) filosofo greco amico di Talete e di Anassimandro. Attribuiva l’origine delle cose all’acqua. tentò la misura della distanza dalla Terra al Sole il cui risultato fu errato con l’ipotesi della Terra considerata piana.  
  • Apollonio di Perga (262-180 a.C.) matematico greco studio le coniche ed introdusse l’ellisse e l’iperbole. Attribuisce varia la velocità dei pianeti, inventò gli epicicli ed i deferenti. Applicò la matematica all’astronomia.  
  • Aristarco di Samo (310-230 a.C.) astronomo greco ideatore del sistema eliocentrico misurò la distanza della Luna e del Sole con il metodo dei triangoli.   
  • Aristotele di Stagira (384-322 a.C.) filosofo greco discepolo ed amico di Platone, a partire dalle idee dei suoi predecessori sviluppò il modello dell’universo nella forma di una serie di sfere omocentriche ruotanti attorno alla Terra. Il Sistema aristotelico-geocentrico fu usato da tutto il mondo sino alla pubblicazione del libro di Copernico “De Rivolutionibus Orbium oelestium” nel 1543.  
  • Aristillo di Alessandria (320-260 a.C.) astronomo greco con Timocari fece le prime misure delle posizioni delle stelle che ,con il confronto, permise ad Ipparco di Nicea (180-125 a.C.) di scoprire la Precessione degli Equinozi.

Davvero singolare che tutti questi Sapienti abbiano il nome che inizia con la “A”, maiuscola in tutti isensi, rammentiamo che moltissimi hanno studiato le loro opere attraverso i Secoli, erano tutti greci e vissuti prima di Gesù Cristo e se pur così lontani nel tempo, sono e saranno sempre immortali

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2021 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi