Per datare un avvenimento astronomico, gli astronomi usano contare i giorni con un numero progressivo senza distinzione di anno e di mese, tale sistema si chiama “Giorno Giuliano”. Questo sistema è stato inventato da Giuseppe Giusto Scaligero (1540-1609) medico padovano, nel 1583, giusto l’anno seguente la Riforma del Calendario del 1582 voluta da Papa Gregorio XIII (Riforma Gregoriana), tuttora il nostro Calendario è appunto chiamato Calendario Gregoriano.L’artificio realizzato da Scaligero parte da una moltiplicazione di tre numeri, due di carattere astronomico ed uno no.Moltiplicando  “28”  , il ciclo solare di 28 anni entro i quali i giorni della settimana si ripetono nello stesso ordine, per “19” , che corrisponde al ciclo lunare o di Metone  in anni, entro i quali le fasi lunari si ripetono nei medesimi  giorni con un piccolo errore di ore (2 ore e 5 minuti), infine per (15) che è la indizione romana che nulla ha di carattere astronomico ma si riferisce ad un editto dell’imperatore Adriano per la revisione periodica delle tasse, appunto quindicinale.Pertanto 28 x 19 x 15 = 7980 anni di 365.25 giorni, quindi 7980 x 365.25 = 2.914.695 Giorni Giuliani.L’autore fissò l’inizio del Periodo Giuliano all’anno civile 4713 avanti Cristo, ovvero il 4712 astronomico (bisogna togliere l’anno “0” dal 4713).Nelle effemeridi astronomiche figura accanto alla data convenzionale il numero del Giorno Giuliano , e ciò semplifica enormemente il computo dei giorni trascorsi  fra due date anche molto distanti. Infatti basta effettuare una semplice differenza aritmetica fra due numeri giuliani corrispondenti la due date interessate.Esempio vogliamo sapere quanti giorni sono passati tra il 25 settembre 1984, che ha il Giorno Giuliano 2.445.969, ed il 24 aprile 2003 con G.G. 2.452.754, subito fatto 2.452.754 – 2.445.969 = 6785 giorni trascorsi tra le due date. Il numero indicato nel titolo, 2.454.101,500, corrisponde al 1 gennaio 2007.Una precisazione , usando i decimali di giorno la precisione è assoluta, tuttavia si può osservare il giorno 1 gennaio 2007 è il Giorno Giuliano2.454.101,5000, i decimali stanno ad indicare che il computo dello Scaligero  è fatto iniziare per convenzione a mezzogiorno di Tempo Universale (UT) come tuttora si usa in astronomia solo quando si utilizza questo sistema di conteggio dei giorni, in particolare per lo studio delle Stelle Variabili.Ebbene il 1 gennaio del 2014 sarà il 2.456.658,5000 Giorno Giuliano , alle  ore 0 di UT. 

URANIO

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2021 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi