Miss Leavitt nasce a Cambridge, Massachusetts, USA nel 1868, si laureò brillantemente in Astronomia, e si unì all’equipe dell’Osservatorio della Università di Harvard a titolo di volontaria a 25 anni. Presso il citato osservatorio per lo studio degli oggetti presenti sulle lastre fotografiche venivano utilizzati dei “computer umani”, queste erano donne pagate molto poco, ed avevano il compito di catalogare i cambiamenti degli oggetti, le stelle, fotografate dai telescopi.
La Leavitt era impegnata a studiare una serie di fotografie relativa alla Piccolo Nube di Magellano, oggetto del Cielo Australe, in quanto questa galassia conteneva molte stelle variabili dette Cefeidi, le quali avevano un periodo di variazione tanto più lungo quanto più apparivano brillanti al massimo splendore. Come mai ciò accadeva proprio nella Piccola Nube di Magellano? La Leavitt comprese che ciò doveva dipendere dal fatto che le Cefeidi qui presenti erano più o meno tutte situate alla stessa distanza da noi, ragione per cui la loro magnitudine apparente era in pratica una magnitudine assoluta, con la importantissima differenza che tale magnitudine era riferita alla distanza a cui si trova la Piccola Nube di Magellano, allora ignota, invece dei convenzionali 10 parsec ( un parsec = 3.26 anni luce). 
Studiando con attenzione le foto delle stelle scattate in tempi successivi, la Leavitt, nel 1912, fu in grado di scrivere una relazione che legava la magnitudine assoluta delle Cefeidi con la lunghezza del periodo di variazione. Grazie al meticoloso ed instancabile lavoro di Miss Leavitt con questi concetti fu possibile cominciare a misurare l’universo nelle sue immense dimensioni. Miss Henrietta morì molto giovane ma in modo imperituro è ricordata in Cielo con l’Asteroide 5383 e sulla Luna con il cratere Leavitt posto nella faccia nascosta del nostro satellite a 46° South di Latitudine ed a 140° West.

URANIO

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2021 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi