Somnium, ovvero opera postuma sull’astronomia lunare. L’ombra per salire e scendere dalla Luna. Giovanni Keplero (1571-1630) è ricordato nella storia della scienza per le sue tre famose leggi del Cielo.

La Prima sulle orbite che sono ellittiche, La Seconda legge è quella sulle aree, mentre la Terza riguarda i periodi orbitali, tutte intuite con l’aiuto delle osservazioni del grande Tycho Brahe (1546-1601) effettuate nella isola di Hven, nell’Oresund, stretto di mare tra la Danimarca e la odierna Svezia.

Ma voglio ricordare Keplero come uno dei primi autori di fantascienza, infatti nel 1634 uscì, postumo, il volume “Somnium” nel quale immagina un viaggio sulla Luna, che ha come scopo la dimostrazione e la conferma del sistema copernicano.

Come si fa nel XVII secolo andare sulla Luna e poi ritornare sulla Terra ?

L’ipotesi di Keplero, è fantasiosa, si va sulla Luna tramite l’ombra della Terra durante una eclisse lunare (l’ombra della Terra sulla Luna), mentre si ritorna sulla Terra utilizzando l’ombra della Luna che colpisce la Terra durante una eclisse solare (l’ombra lunare verso la Terra). Levania, Luna in ebraico, è divisa in subvolva e privolva (senza Terra), in quanto la Terra (Volva) è visibile solo e permanentemente da metà della Luna, la zona subvolva. Questo è solo un piccolo cenno ad alcuni dei molti argomenti del libro. Una caratteristica peculiare di questo testo kepleriano è che tutte le note poste dall’autore sono di dimensioni inusuali, tre volte il testo (!).

Ultima nota, dopo un caloroso invito a tutti gli amanti del Cielo di cercare questo libro e di goderne la lettura ricordo che il nostro Galileo Galilei (1564-1642) non vide mai e quindi non lesse il “Somnium”.

URANIO

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2021 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi