Abito in una zona periferica di Milano. Nella mia via l’illuminazione pubblica a LED è arrivata il 2 dicembre 2014. In un primo momento sono contento della novità , perché le lampade erano ben dirette verso il basso, dall’alto il bulbo non si vedeva affatto. Mi dicevo : finalmente si ridurrà l’inquinamento luminoso , ad oggi, giugno 2016, tutta Milano ha l’illuminazione pubblica a lampade LED . A questo punto mancava una verifica sul campo, ossia l’osservazione diretta del Cielo Stellato. Certamente a Milano la situazione non era delle migliori, ma in periferia mi difendevo . Magari con l’aiuto del Fohn o Favonio, il vento che riscaldandosi proveniente da nord delle Alpi, crea l’aria molto secca, tanto da riuscire ad avere un discreto Cielo Stellato. Sono riuscito ad osservare molte stelle variabili per l’AAVSO , American Association of Variable Star Observers. Ho raggiunto il numero di 13463 stime visuali , tutte regolarmente registrate nel data base dell’AAVSO stessa . Inoltre  sotto il cielo di Milano ho visto la maggior parte delle mie 81 comete, chissà se potrò vederne ancora  da casa mia con questi LED  ? Alla prova dell’osservazione, il cielo oggi è pessimo. Mi sono reso conto che l’illuminazione è troppo forte anche se molto risparmiosa, Quindi la mia conclusione è : “ecco, si inquina di più spendendo meno” . Il riflesso globale delle lampade LED è mostruoso e, se non c’è l’aria secca, la diffusione della luce verso l’alto è devastante. Le stelle sono praticamente cancellate. Esistono foto notturne di Milano prese dallo spazio ( anche da Samantha Cristoforetti ), dalle quali si vede la vistosa differenza di luminosità della città di Milano rispetto ai paesi limitrofi , prima il cielo era scadente, adesso, è utile usare una espressione forte, fa schifo.Se si batte su di un motore di ricerca di internet “I LED di Milano visti dallo spazio” appaiono delle foto notturne di Milano, esaminando le quali con riferimento, come detto, ai paesi limitrofi, ci si rende conto che le mie annotazioni sono assolutamente veritiere . Si, lo so,  con i LED si risparmia parecchio, ma occorre la scelta giusta dei LED, e non inutilmente alzare il livello di luminosità con l’alibi del solo risparmio.

URANIO

CONTATTI

We're not around right now.

Sending

©2021 Osservatorio Galilei Tutti i diritti riservati. Relizzazione Web

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca il link seguente per consultare la documentazione su cookie e GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e la relativa informativa GDPR.

Chiudi